Andrea Busso


Sommelier Fisar professionista cura in particolar modo il settore wine, curando i corsi, i rapporti con le aziende vitivinicole, ricercando e selezionando i prodotti agroalimentari per presentarli ai clienti.

Classe 84, vive l'adolescenza tra passioni sportive, tra allenamenti e partite di Basket, diventa poi allenatore di una squadra femminile e di tanto in tanto si dedica all'arbitraggio, ama la bici da corsa, la mountain bike, la pesca di lago, la filatelia e numismatica (adora partecipare alle aste), s'appassiona alla storia e alla politica e s'iscrive alla Facoltà d Economia e Commercio.

Per una decina di anni è stato impiegato in uffici tecnici e commerciali sia come lavoratore dipendente che autonomo. S' iscrive in Camera di Commercio come agente immobiliare, agente di commercio . Consegue inoltre il diploma di croupier. 

Negli ultimi 5 anni, poi, ottenuto il diploma di Sommelier, si reinventa professionalmente, con esuberanza, nel mondo del food & beverage (entrando come sommelier alle dipendenze di Aquolinae Restaurant,  ristorante particolare, prima scuola privata di gusto e cucina in Valle d'Aosta, che segue poi, sul lago di Garda, dove si trasforma in pasticceria bar laboratorio e wine shop.


"La nostra generazione sta vivendo una grande trasformazione. Siamo di nuovo nelle condizioni dei nostri bisnonni che andavano in America a cercar fortuna. Bisogna reinventarsi, non si può più ragionare come anni fa, pensando ad avere il medesimo lavoro per tutta la vita. Tanti miei amici, compagni di scuola, coetanei sono fuggiti dall'Italia: Gabriele di Torino, vive da anni in Romania e lavora per una società italiana, Giuseppe è in Ucraina, in pianta quasi stabile, un compagno delle superiori è fin to in Nuova Zelanda , un altro amico è volato a Malta, un altro mio conoscente l'ha seguito, un mio cugino sta a Londra, suo fratello a New Jork.

Aprire gli orizzonti senza fermarsi davanti agli ostacoli ed alle prove è un modo per rispondere a questa crisi globale senza precedenti e ai giovani serve formazione continua, informazione corretta, la valorizzazione delle nostre risorse agroalimentari, del lavoro artigiano, le bellezze del nostro territorio sono ancora risorse importanti in cui credere. "

 

Dopo alcune esperienze come sommelier in Hotel 5 ****, diventa l'ideatore del magazine "Luxury Food and Job"  la piattaforma dedicata al mondo del food, del luxury a cinque stelle con la Boutique del cibo e una zona riservata ai giovani in cerca di nuove opportunità professionali nel settore HORECA. In questo contesto, la sua attenzione maggiore è la ricerca, la selezione e la vendita  di prodotti agroalimentari, vini e bevande.
 
Ha scritto la guida gastronomica: "Tam tam tra i fornelli." Edizioni Aquolinae. 


Novità

Luxury Food and Job

 

Seguite il Magazine: Luxury Food And Job. http://www.luxuryfoodandjob.com
Al suo interno troverete una zona riservata  alle aziende che cercano soluzioni efficaci e personale qualificato aggiornato da professionisti del settore HO.RE.CA per la specifica mansione,uno spazio per il personale in cerca di nuove opportunità professionali, news, rubriche dai nostri inviati speciali a spasso per il mondo. "Made in Sicily", "Cantiniere tra i colbacchi" e "Zaino di bordo". Infine troverete tutti i profili della "Brigata virtuale di Aquolinae Cooking School"

 

to top button